Confederazione delle Associazioni Venatorie Italiane

Torna indietro ▬

Comunicati Stampa

La sezione è dedicata alla diffusione dei comunicati stampa più rilevanti.




Thiene, 20 Novembre 2015


Il TRIBUNALE DI BELLUNO DA’ RAGIONE A BERLATO E CARETTA E CONFERMA LA CONDANNA AGLI ANIMALISTI


Il Tribunale di Belluno, nel corso dell’udienza tenutasi in data odierna, ha confermato la sentenza  del Giudice di Pace di Belluno con la quale erano stati condannati alcuni animalisti per il reato di diffamazione commesso in occasione di una manifestazione fieristica denominata “Caccia Pesca e Natura” tenutasi a Longarone (BL) tra il 3 ed il 5 maggio 2013 nel corso della quale una ventina di manifestanti appartenenti ad una delle tante organizzazioni animal-ambientaliste ha indirizzato volgari offese rivolte a molti cacciatori e pescatori che si erano recati a Longarone per visitare la tradizionale fiera bellunese.

Tra i visitatori della manifestazione fieristica c’erano anche l’on. Sergio Berlato e la Presidente dell’Associazione Cacciatori Veneti-CONFAVI Maria Cristina Caretta i quali, resi oggetto anch’essi delle offese gratuite da parte dello sparuto gruppuscolo di animalisti, avevano deciso di non lasciar correre l’accaduto, denunciando gli esagitati alle autorità competenti.

Il Giudice di pace di Belluno, valutate le circostanze ed acquisite le testimonianze, in data 12 febbraio 2015 aveva condannato gli animalisti al pagamento di € 2,500 nei confronti dell’on. Sergio Berlato ed ad altri € 2.500 nei confronti di Maria Cristina Caretta (somme che entrambi hanno deciso di devolvere in beneficienza) come risarcimento dei danni morali, oltre al pagamento delle spese legali.

I condannati avevano ricorso in appello presso il Tribunale di Belluno che, contrariamente alle loro aspettative, ha invece confermato la condanna inflitta dal Giudice di pace.di Belluno con aggravio del pagamento delle spese processuali.

 

 

Ufficio Stampa

Associazione Cacciatori Veneti - Confavi

PROCEDURA PER L'UTILIZZO DEI COMMENTI
Il sito confavi.it mette a disposizione dei suoi utenti la possibilità di commentare le notizie pubblicate. Per lasciare un commento basta cliccare sul pulsante apposito e compilare tutti i campi richiesti nel formulario.

Al termine dell'operazione vi verrà spedita una mail all'indirizzo specificato durante la compilazione con un link necessariamente da seguire per rendere effettivo il commento.
SOLO DOPO AVER CONFERMATO il vostro commento sarà visibile nel sito.



GRAVATAR
Grazie al sito gravatar.com è possibile identificare il proprio profilo tramite un'immagine a vostra scelta.
L'implementazione non richiede registrazioni o procedure particolari, è sufficiente andare sul sito www.gravatar.com e aggiungere la foto che avete scelto facendola corrispondere ad una vostra mail.
 Inserisci un commento


0 commenti

Governo ItalianoSergio Berlatospeciale SIC & ZPS IZSVe - informazioni sull'influenza aviaria

migratoria.itilcacciatore.comiocaccio.itACR Associazione cultura rurale.itFCR Fondazione cultura rurale.it


|  Website Credits  |