Homepage

Le nostre forme assicurative

Quanto costa l’assicurazione venatoria con CONF.A.V.I.?

I nostri prezzi variano da 48 € a 170 €.

Con CONF.A.V.I.  infatti è possibile scegliere tra 9 forme assicurative per la caccia, una forma assicurativa per la pesca e il tiro e infine una forma assicurativa per la raccolta di tartufi, funghi ed erbe spontanee.

Per l’esercizio dell’attività venatoria sul territorio italiano è obbligatorio essere muniti di un’assicurazione venatoria, il cui scopo è coprire la responsabilità civile verso terzi e gli infortuni che potrebbero occorrere durante l’attività di caccia. In particolare, l’art. 12 comma 8 della Legge 11 febbraio 1992, n. 157Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio” dispone

L’attività venatoria può essere esercitata da chi abbia compiuto il diciottesimo anno di età e sia munito della licenza di porto di fucile per uso di caccia, di polizza assicurativa per la responsabilità civile verso terzi derivante dall’uso delle armi o degli arnesi utili all’attività venatoria, con massimale di euro 516.456,90 per ogni sinistro, di cui euro 387.342,67 per ogni persona danneggiata e euro 129.114,22 per danni ad animali e a cose, nonché di polizza assicurativa per infortuni correlata all’esercizio dell’attività venatoria, con massimale di euro 51.645,69 per morte o invalidità permanente

Quest’anno CONF.A.V.I., grazie al consorzio con ACR Associazione per la Cultura Rurale, riesce ad offrire ai cacciatori che decidono di aderire al Tesseramento 2021/2022 la migliore copertura assicurativa al costo più conveniente.

Scegliere di assicurarsi con noi è semplicismo. Basta accedere all’area Tesseramento ACR – CONFAVI 2021/22, compilare il modulo, scegliendo la forma assicurativa perfetta per la propria passione, e pagare con Paypal o carta di credito, oppure richiedere il bollettino postale.

Cosa aspetti ad assicurare la tua passione con noi?